Tempo di lettura: 2min

Fanti (Mps Private Banking): “Per i reclutamenti top, guardiamo alla Svizzera”

10/1/2014 | PierEmilio Gadda e Alessandro Chiatto

L’obiettivo complessivo è di inserire 100 banker, 12 sono già stati assunti. I progetti sul fronte formativo e di voluntary disclosure


L’obiettivo è di reclutare 100 banker. 12 sono già stati assunti. Gli altri verranno inseriti un po’ alla volta e destinati ai centri Private banking e ai centri Private Top, che raggruppano consulenti con responsabilità di gestione superiori ai 90 milioni di euro ciascuno. “Per i Private Top guardiamo soprattutto ai professionisti oltreconfine. Quelli che lavorano sul territorio svizzero, ad esempio, sono terreno fertile per fare attività di recruiting”, spiega Francesco Fanti, responsabile area private banking di Banca Monte dei Paschi di Siena. Che, in questa video-intervista a AdvisorPrivate parla di modello di business, formazione e voluntary disclosure: “Siamo in grado di accompagnare chi deciderà di aderire in uno dei 10 studi professionali di riferimento per queste materie - spiega Fanti -. I nostri clienti avranno accesso ad un canale preferenziale in termini di gestione della pratica e trattamento economico”.

 

 

 

 

NON PERDERE L'APPUNTAMENTO CON I BIG DELL'INDUSTRIA PRIVATE

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?