Tempo di lettura: 1min

Stefanini lancia la Grande Unipol

10/8/2012 | Redazione Advisor

"Con Fonsai in tre anni faremo utili e dividendi" afferma il presidente del gruppo


 

"L'operazione Unipol-Fonsai è un'opportunità che abbiamo colto con coraggio in un momento difficile per il mercato e che ci permette di guardare con fiducia al futuro. Lo scopo del nostro intervento su Fonsai era realizzare un progetto di sviluppo industriale. Che dentro Fonsai ci fossero delle importanti partecipazioni era soltanto un aspetto collaterale".
 
 
Lo ha dichiarato in un'intervista ad Affari e Finanza di Repubblica Pierluigi Stefanini (nella foto), presidente di Unipol, affermando che "gestiremo queste partecipazioni secondo le indicazioni dell'Antitrust". Stefanini aggiunge che "un anno fa nessuno di noi avrebbe mai pensato a Fonsai". 
 
 
Il presidente di Unipol osserva che "ci siamo dati un orizzonte di tre anni per riorganizzare la società, estrarre valore da restituire ai nostri stakeholders, azionisti, agenti, clienti e lavoratori. I contenuti del progetto industriale daranno a tutti nel medio periodo la soddisfazione che meritano".
 
 
Stefanini conclude che "l'obiettivo è creare sinergie e accrescere la produttività. Nel medio periodo contiamo anche di ridurre la componente del capitale subordinato".

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?