Tempo di lettura: 1min

IDeA Fimit: presto nuovi fondi all'estero

4/17/2012 | Roberto Abate

L'obiettivo è attrarre investitori fuori confine, ha ricordato il presidente di Dea Capital Pelliccioli


Crescere all’estero sia creando nuovi fondi in grado investire fuori confine sia per attrarre investitori esteri sui propri fondi. È l’obiettivo sul breve – medio periodo di IDeA Fimit, SGR immobiliare controllata da Dea Capital, secondo quanto ha detto oggi Lorenzo Pellicioli, presidente di Dea Capital, ricordando che con 9,5 miliardi di immobili in gestione e una posizione da leader sul mercato italiano “è facile immaginare di andare all'estero”.


Ora IdeA Fimit, ha aggiunto, ha "tutte le carte per una credibilità di partenza quando andiamo a trattare” per qualche operazione. La crescita ulteriore negli immobili all'estero "è un obiettivo, stiamo mettendo a punto le strategie, ma per ora non c'è niente”, ha comunque aggiunto. Ora Dea Capital dopo la recente uscita di Daniel Buaron e Massimo Caputi detiene il 61,3% della nuova SGR nata dalla fusione per incorporazione di First Atlantic Real Estate SGR in Fimit SGR.

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?