Tempo di lettura: 1min

Fondi azionari: ecco chi resiste al crollo di Piazza Affari

4/30/2012 | Roberto Abate

Il FTSE MIB giù di oltre il 39% in un anno. Ecco i fondi che hanno dimezzato le perdite


La corsa dei primi tre mesi dell’anno è servita a poco: Piazza Affari, dopo i ripetuti crolli di aprile, è tornata a viaggiare ai livelli dello scorso autunno sotto i 14.000 punti. A un anno il FTSE MIB ha perso il 39,79%.Un trend che si fa sentire anche in quegli strumenti maggiormente esposti al mercato equity nostrano, come i fondi azionati Italia.


Un comparto che viaggia a percentuali negative a doppia cifra, in media, se si guarda la performance a un anno, con punte di poco inferiori (dell’ordine di 4 – 5 punti percentuali) all’andamento del FTSE MIB tra i peggiori. È il caso di AcomeA Italia A1 -34,40%, di Gesti-re Alboino Re -34,04%, di BNL Azioni Italia Pmi -33,09%(dati Morningstar al 26 aprile). Perdite più contenute, invece, per i primi del comparto, che registrano comunque perdite a due cifre: è il caso di Mediolanum Flessibile Italia (-17,47%), Axa WF Frm Italy AC EUR -18,02%, e Schroder ISF Italian Eq C Acc -18,75%.

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?