Tempo di lettura: 2min

Da Invesco due nuovi ETF su Borsa Italiana

9/6/2023 | Redazione Advisor

Il primo ETF offre un’esposizione alle materie prime includendo considerazioni di ordine climatico, il secondo è l’unico ETF in Europa che offre accesso all’indice Nasdaq-100 Equal Weighted


Invesco quota due nuovi ETF su Borsa Italiana. Il primo, l’Invesco Bloomberg Commodity Carbon Tilted UCITS ETF, offre agli investitori un'ampia esposizione alle materie prime includendo considerazioni di ordine climatico. L’ETF è progettato per replicare un indice che adegua le ponderazioni delle singole materie prime in base alle emissioni di gas serra associate alloro ciclo di vita produttivo. Bilanciando questi adeguamenti all'interno di ciascun gruppo di materie prime (come metalli preziosi, cereali, ecc.), l'indice replica le ponderazioni a livello di gruppo dell'indice standard Bloomberg Commodity (BCOM), puntando però a una riduzione del 20% delle emissioni di gas serra per unità di produzione. L'ETF Invesco è il primo ETF su materie prime ad ampia base classificato come fondo articolo 8 ai sensi della SFDR.

 

Il secondo nuovo strumento è invece il Nasdaq-100 Equal Weight UCITS ETF, che offre un approccio alternativo a questo popolare indice con un’allocazione distribuita uniformemente su tutti i 100 componenti dell’indice, anziché in base alle dimensioni. È l’unico ETF in Europa che offre accesso all’indice Nasdaq-100 Equal Weighted e mira a fornire una replica fisica completa dell'indice, un ribilanciamento trimestrale in linea con il ribilanciamento dell'indice e la commissione di gestione dello 0,20% annuo.

 

Gary Buxton, head of EMEA ETF and indexed strategies di Invesco, ha dichiarato: "La domanda di investimenti sostenibili è stata un tema persistente, in particolare nell'ambito delle questioni climatiche. Abbiamo assistito tra gli investitori a un incremento dell'utilizzo degli ETF, considerati uno strumento efficiente e a basso costo per esprimere le proprie opinioni. Inoltre, molti investitori hanno integrato strategie ambientali, sociali e di governance nelle principali componenti azionarie e obbligazionarie. Ci rivolgiamo ora a coloro che desiderano migliorare il livello di sostenibilità del resto del loro portafoglio. Il nostro nuovo ETF offre un'ampia esposizione alle materie prime, con una metodologia dell'indice che tiene conto degli impatti ambientali e rispetta i requisiti dell'articolo 8 del regolamento SFDR, ricercati da molti investitori attenti ai principi ESG".

 

L'indice tiene conto delle emissioni di gas serra associate alla produzione della materia prima sottostante e applica un orientamento tale da sovrappesare le materie prime con minori emissioni di gas serra rispetto al proprio gruppo e da sottopesare le materie prime con maggiori emissioni rispetto all'indice BCOM standard. Tale orientamento consente a ciascun gruppo di materie prime di contribuire alla riduzione aggregata dei gas serra, contributo che si basa sul profilo di emissioni di ciascun gruppo di materie prime e sul grado di variazione tra i singoli prodotti al suo interno. L'indice di riferimento viene ribilanciato su base annuale.

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?