Tempo di lettura: 1min

Etf, una mappa per selezionare il più efficiente

2/27/2013 | Redazione Advisor

La selezione del replicante diventa sempre più difficile, soprattutto quando si confrontano strumenti che hanno lo stesso sottostante ma che non garantiscono le stesse performance. Ecco perché...


 

Aumenta il numero di Etf e aumentano le difficoltà di scelta per gli investitori. La selezione del replicante più efficiente diventa sempre più difficile, soprattutto quando si confrontano strumenti che hanno lo stesso sottostante ma che non garantiscono le stesse performance. Come muoversi? Una risposta arriva da Lyxor Research che ha sviluppato l'Etf Efficiency Indicator una soluzione completa e sintetica per confrontare e valutare tutti gli ETF. 
 
 
L’indicatore combina i tre criteri più utilizzati per valutare gli ETF: la performance rispetto al benchmark; la tracking error volatility; il liquidity spread. L'obiettivo è offrire agli investitori uno strumento che aiuti realmente l’investitore nella sua scelta. 
 
 
"Questo indicatore per gli ETF rappresenta un importante passo avanti per l’industria mondiale degli ETF” spiega Thierry Roncalli, Head of Research & Development presso Lyxor e Professore di Finanza alla Evry University, che insieme a Marlene Hassine, ETF strategist, descrive in un paper l'Etf Efficiency Indicator, disponibile su AdvisorProfessional.

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?