Tempo di lettura: 7min

Mercati: attenti a distinguere le predizioni dalle previsioni

8/5/2016 | Advisor Professional

Se si fosse conosciuto in anticipo l’esito del referendum inglese o il tentato colpo di stato in Turchia si sarebbe potuta prevedere la borsa americana ai massimi? Nella Lezione di oggi il professor Legrenzi invita a tenere separate le predizioni e le previsioni perché “questa confusione è fatale in finanza” e spiega i motivi del suo avvertimento.


Contenuto riservato agli utenti registrati. Registrati ad Advisor ora!

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?