Tempo di lettura: 2min

Speciale ricchezza, cresce la richiesta di consulenza

6/22/2011 | Francesco D'Arco

La consulenza specializzata è considerata ormai fondamentale per un paperone su due. Più importante della trasparenza dei resoconti e delle commissioni.


 

Dopo aver assistito, nel 2008, ad un netto calo della fiducia degli high net worth individual per i loro consulenti, l'anno scorso il rapporto tra paperoni e società è migliorato. Secondo la 15° edizione del World Wealth Report gli ultra-milionari, pur rimanendo cauti, sono tornati a credere nel servizio offerto dagli advisory. Un servizio che però deve cambiare. Le società e i consulenti devono iniziare a fornire una rosa di competenza più ampia e integrata per soddisfare le esigenze complesse degli odierni hnwi.
 
In una parola le società dovono dirigersi verso una approccio basato sull'Enterprise Value, ovvero un approccio in grado di soddisfare le competenze intersocietarie che al momento non sono fornite in modo soddisfacente, quali ad esempio: consulenza intrasocietaria, opportunità uniche d'investimento mediante la banca d'investimento, finanziamenti preferenziali per imprenditori e consulenza da parte della banca privata e d'investimento durante il processo di creazione della ricchezza.
 
Il tutto partendo dal presupposto che le preoccupazioni e le richieste degli hnwi oggi sono diventate più complesse. Dopo aver assistito a significative fluttuazioni dei mercati, il 42% degli hnwi ha affermato che la conservazione del capitale è "molto importante" e una buona parte (46%) ha invece affermato che è "importante". 
 
Inoltre, continua il World Wealth Report, la gestione efficace del portafoglio è  definita "importante" dal 49% degli hnwi e "molto importante" dal 30%. La crisi ha reso tali esigenze più impellenti sollevando o anche creando nuove priorità, tra cui la consulenza specializzata (definita "importante" dal 48% e "molto importante" dal 25%) e la trasparenza dei resoconti e delle commissioni (definita "importante" dal 42% e "molto importante" dal 34%).
 
 

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?