Tempo di lettura: 1min

S&P condannata: giudizi sui titoli sballati

11/5/2012

Succede in Australia dove il tribunale federale ha giudicato fuorviante il rating a tripla A attribuito ad alcuni titoli della banca olandese Abn Amro


L'agenzia Standard & Poor's dovrà risarcire le perdite ad alcuni Comuni australiani che avevano acquistato titoli di prima scelta con il massimo rating, rivelatisi poi tossici. Il tribunale federale ha infatti giudicato "fuorviante" il rating a tripla A attribuito dall'agenzia ai titoli Cpdo della banca olandese Abn Amro venduti a fine 2006 a 13 municipalità australiane da Lgsf, una società di servizi finanziari.

Questi titoli ad alto rendimento con la crisi finanziaria del 2008 hanno accusato perdite per oltre il 90% del capitale investito. Oltre ad S&P, anche Abn Amro e la società finanziaria Lgsf dovranno rimborsare i Comuni coinvolti.

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?