Tempo di lettura: 2min

Azimut, raccolta in crescita grazie a innovazione e pf

8/9/2012 | Marcella Persola

Secondo Pietro Giuliani, presidente e ceo del gruppo, il dinamismo, il buon lavoro dei consulenti finanziari (ex-promotori finanziari) hanno permesso al gruppo di raggiungere anche a luglio dei buoni risultati.


Dinamismo, innovazione e buon lavoro dei consulenti finanziari (ex-promotori finanziari). Sono questi secondo Pietro Giuliani, presidente e ceo del gruppo Azimut, gli elementi premianti della società e della rete di consulenti finanziari (ex-promotori finanziari) che anche nel mese di luglio ha registrato un flusso di raccolta positiva.

Nel mese considerato la raccolta netta totale è stata di 102,7 milioni, di cui 109,3 derivanti dal gestito. In dettagli oltre 90 milioni sono derivati dai comparti dei fondi lussemburghesi Az Fund 1 e Az Fund Multi Asset. Se si guarda al risultato da inizio anno il dato raggiunge quota 947 milioni nel gestito mentre la raccolta totale si attesta a 967,4 milioni. 

Il totale delle masse comprensivo del risparmio amministrato si attesta a 18,9 miliardi, di cui 16,8 miliardi fanno riferimento alle masse gestite, in crescita del 14,5% da inizio anno anche grazie ad una performance media ponderata di oltre il 5%, a fronte di un 4.4% dell’indice di settore.

 

 

Così come evidenzia una nota del gruppo, il mese di luglio è stato il primo mese completo per i nuovi comparti del fondo lussemburghese multi comparto AZ Fund 1, partiti il 26 giugno, tra cui il Bond Target Settembre 2016, prodotto sottoscrivibile fino il 10 agosto 2012 che amplia la famiglia dei fondi obbligazionari a scadenza e investe principalmente in titoli obbligazionari dell’area Euro, e il Global Currencies & Rates, prodotto innovativo e unico nel panorama internazionale che investe in 21 valute diverse dall’Euro con un alto livello di diversificazione valutaria ed una bassa correlazione con l’andamento dei tassi.

 

“Le tensioni sui mercati non sono superate per questo crediamo che la gestione professionale del risparmio sia più che mai necessaria. Continueremo, quindi, anche nei prossimi mesi a lavorare per rispondere alle sfide, ma soprattutto alle opportunità, che l’attuale contesto di mercato pone” ha spiegato Pietro Giuliani. 

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?