Tempo di lettura: 2min

In diretta dalla Borsa, occhi puntati su...

10/4/2011 | Redazione Advisor

Bpm si prepara a un nuovo Cda, fissato per oggi. Ma non è l'unico titolo nel mirino degli operatori. La giornata si prospetta interessante anche per...


 

FIAT
L'Ad del Lingotto, Sergio Marchionne, ha annunciato l'uscita da Confindustria di Fiat Spa e di Fiat Industrial. L'addio, comunicato in una lettera inviata dal top manager al presidente dell ́associazione Emma Marcegaglia, sarà effettivo a partire dal 1° gennaio 2012. Dagli Stati Uniti è giunto il dato sulle vendite totali del gruppo Chrysler a settembre che hanno registrato una crescita del 27% annuo a 127.334 veicoli. L'indicazione ha beneficiato della buona performance del comparto retail, avanzato del 50%. La controllata di Fiat ha messo a segno il miglior settembre dal 2007, battendo le attese degli analisti ferme a +20 per cento.
 
 
 
BPM
Bpm si prepara a un nuovo Cda, fissato per oggi, per analizzare il documento che proverebbe l'influenza che gli Amici della Bpm avrebbero avuto sulle promozioni aziendali all ́interno di Piazza Meda. L ́altra scadenza è programmata per venerdì 7 ottobre, ultimo giorno utile per presentare le liste dei prossimi consiglio di gestione e consiglio di sorveglianza che saranno votate in assemblea il 22 ottobre. Sul fronte investitori, è arrivata la smentita da parte del fondo Clessidra di Claudio Esposito, su richiesta della Consob, circa un possibile incontro in Banca d'Italia per discutere il suo eventuale interessamento a investire nell ́istituto di credito.
 
 
 
INTESA SANPAOLO
Atlante Ventures, fondo di venture capital di Intesa Sanpaolo, ha finalizzato la sua entrata in Yogitech attraverso un investimento di un milione di euro. L'operazione è avvenuta nell'ambito di un aumento di capitale pari a 1,5 milioni di euro. Il capitale rimanente è stato sottoscritto dall ́attuale socio finanziario, il Fondo Toscana Ventures gestito da Sici Sgr.
 
 
 
ENI
L'Ad di Eni, Paolo Scaroni, ha auspicato che il primo flusso di gas attraverso Greenstream, la pipeline che collega l'Italia alla Libia, possa partire ad ottobre. L'occasione è stata l'inaugurazione in provincia di Pavia del cantiere Green Data Center, su cui il Cane a sei zampe ha investito 120 milioni di euro. Il nuovo centro sarà completato entro il 2012 e consentirà una riduzione di emissioni pari a circa l ́1% dell'obiettivo di Kyoto previsto per l'Italia nel settore energia.
 
 

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?