Tempo di lettura: 4min

In diretta dalla borsa con BNP Paribas

8/3/2012

L'avvio delle contrattazioni sui mercati europei dovrebbe essere caratterizzato da variazioni poco significative.


L'avvio delle contrattazioni sui mercati europei dovrebbe essere caratterizzato da variazioni poco significative. I mercati sembrano infatti intenzionati a metabolizzare il pesante calo registrato alla vigilia. Sono bastate poche parole di Draghi a riportare il pessimismo fra gli operatori: il presidente della Bce ha gelato le attese sugli acquisti diretti immediati di titoli da parte dell'istituto anche se ha sottolineato di essere pronto a "misure non convenzionali" per stabilizzare l'Eurozona. Spread osservato speciale dopo che ieri era volato fino a quota 510 punti. Euro nuovamente sotto la soglia degli 1,22 contro dollaro.  

 

 

Ecco i titoli da monitorare:

 

TELECOM ITALIA

Nel primo semestre dell'anno Telecom Italia ha visto il giro d'affari attestarsi a 14.793 milioni di euro, con un incremento dell’1,7% rispetto ai 14.543 milioni di euro dell'analogo periodo nel 2011. Il semestre è stato chiuso con un margine operativo lordo (Ebitda) in calo dell'1,7% a 5.859 milioni ma in linea con le attese degli analisti e con un risultato operativo che si è attestato a 3.205 milioni. L’utile netto consolidato è stato pari a 1.245 milioni (stime Bloomberg a 1,19 miliardi), in aumento di 3,3 miliardi rispetto allo stesso periodo del 2011. Il debito netto rettificato è stato invece pari a 30.360 milioni, in diminuzione di 800 milioni rispetto al 30 giugno 2011. "In un contesto macroeconomico complesso – ha commentato Franco Bernabè, numero uno del colosso tlc - i solidi risultati conseguiti nel primo semestre consentono di confermare il raggiungimento dei target di fine anno". E aggiunge: "Il confronto con il primo semestre 2011 evidenzia un ritorno all'utile e un importante riduzione dell'indebitamento, risultati che mettono in sicurezza la sostenibilità della dividend policy già comunicata al mercato".

 

Cod. Neg. Sottostante Tipo Scadenza Ratio Strike
P27563 TELECOM ITALIA Athena Airbag 21.02.14 1,00 0,8115

 

 

GENERALI

Generali ha chiuso il primo semestre del 2012 con utile netto pari a 842 milioni di euro, in rialzo del 4,5% rispetto agli 806 milioni dello stesso periodo dello scorso anno e con una forte progressione nel secondo trimestre (+44,5%). I premi complessivi si sono attestati a 35,64 miliardi di euro (+2%), di cui il 73% realizzati fuori dall’Italia. Nel dettaglio i premi danni sono aumentati del 5,2% a 12,41 miliardi, mentre i premi vita hanno mostrato un progresso dello 0,4% a 23,23 miliardi. Il risultato operativo complessivo si è attestato a 2,34 miliardi di euro, sostanzialmente in linea con il primo semestre del 2011, “nonostante l’incidenza di rilevanti eventi catastrofali”. A livello patrimoniale, il patrimonio netto è migliorato a 17,35 miliardi di euro, il 12,1% in più rispetto a fine 2011, e l’indice Solvency 1 è salito al 130% dal 117%. Per il 2012 Generali prevede un risultato operativo in crescita rispetto al precedente esercizio.

 

Cod. Neg. Sottostante Tipo Scadenza Ratio Strike
P27571 GENERALI Athena Airbag 21.02.14 1,00 12,1200

 

 

ENI

Eni ha siglato con Chevron un accordo per l'acquisizione del 25% dei blocchi LB11, LB12 e LB14 situati nell'offshore della Liberia. I tre blocchi, operati dalla società statunitense, si estendono complessivamente per 9.560 chilometri quadrati e sono situati a una profondità d'acqua che varia tra 0 a 3.000 metri. La joint venture è composta da Chevron (45%), Eni (25%) e Oranto (30%). Con questa acquisizione il Cane a sei zampe entra nel Paese rafforzando la propria presenza lungo l'area del Transform Margin.

 

Cod. Neg. Sottostante Tipo Scadenza Ratio Strike
P27035 ENI Bonus Cap 19.10.12 1,00 16,1000

 

 

INTESA SANPAOLO

Banca Imi, gruppo Intesa Sanpaolo, ha concluso i primi sei mesi dell'anno con un utile netto consolidato in aumento del 37,5% a 401 milioni di euro rispetto all'analogo periodo dell'anno scorso. Il margine d'intermediazione è cresciuto del 40,3% a 860 milioni di euro dai 613 milioni di un anno fa mentre il risultato della gestione operativa si è attestato a 683 milioni, mettendo a segno un progresso del 51,3% dai 451 milioni dei primi sei mesi del 2011. Dal punto di vista patrimoniale, il Core Tier 1 e Tier Total si collocano al 14,1%.

 

Cod. Neg. Sottostante Tipo Scadenza Ratio Strike
P27597 INTESA SANPAOLO Athena Airbag 21.02.14 1,00 1,4910

 

 

Articolo tratto dalla newsletter di BNP Paribas: http://www.prodottidiborsa.com/ITA/notizie-di-borsa/borsa-in-diretta


 

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?