Tempo di lettura: 1min

Maxi multa da 660.000 euro per Agos Ducato

3/28/2013 | Ippolito Catania

La sanzione segue l'accertamento di alcune irregolarità riscontrate da Bankitalia. Multati anche i vertici di Banca Finnat per 70.000 euro, tra cui l'ex Consob Paolo Di Benedetto


Maxi multa da 660.000 euro in arrivo per Agos Ducato, il colosso del credito al consumo controllato dalla francese Crédit Agricole e partecipato da Banco Popolare. La sanzione comminata da Bankitalia, come si legge in una nota di Via Nazionale, segue l'accertamento di alcune irregolarità contestate agli ex vertici dell'istituto, che vanno dalle carenze nell'organizzazione, nei controlli e nel processo del credito al mancato rispetto del requisito patrimoniale minimo complessivo da parte dei componenti ed ex componenti del cda e del collegio sindacale.

In particolare, sono stati sanzionati con una multa da 100.000 euro l'ex a.d. e d.g. Mirco Pirelli, mentre Maurizio Maio, Philippe Dumont, Jacques Alain Breuils, Hossein Amir Djourabtchi, Ariberto Fassati, Alberto Gasparri e Pietro Gaspardo con una multa di 50.000 euro; Franco Baronio e Alfredo Defilippi con 30.000 euro.

Multati da Via Nazionale anche i membri del cda e del collegio sindacale di Banca Finnat, per un totale di 70.000 euro, per carenze nel processo di gestione e di controllo dei rischi del gruppo bancario. Tra i sanzionati compare anche l'ex commissario Consob Paolo Di Benedetto che ha successivamente lasciato il board della banca.
 

Condividi

Seguici sui social

Advisor è la prima piattaforma interamente dedicata alla consulenza patrimoniale e al risparmio gestito con oltre 38.000 professionisti già iscritti


Accedi a funzionalità esclusive e migliora la tua esperienza di navigazione


  • Leggi articoli esclusivi
  • Salva le tue news preferite
  • Partecipa ad eventi esclusivi
  • Sfoglia i magazine in anteprima

Iscriviti oggi!

Hai già un profilo? Accedi qui

Cerchi qualcosa in particolare?